Cosa avere in armadio: L’outfit

Cosa avere in armadio: L’outfit

Per prima cosa parliamo di significato del termine outfit:

Nella lingua d’origine l’outfit indica proprio un insieme di capi indossati per una particolare occasione, riferendosi spesso ai costumi usati per travestirsi, come l’outfit da vampiro’ per Halloween. Da noi il senso acquisito è invece più strettamente legato al gusto nel vestire, all’impeccabilità negli accostamenti, ad un’immagine complessiva attenta al dettaglio, e in generale alle indicazioni del mondo della moda.

La creazione dei vari outfit non è una cosa semplice, per iniziare si dovrebbe suddividere il guardaroba rispetto alle occasioni. Ad esempio, uno spazio per il tempo libero (lo sport, la cena con amici, a casa nel weekend), un altro per il lavoro (dalla semplice divisa all’abbigliamento da riunione) e che ne so, uno per le occasioni sociali (cerimonie, serate speciali, teatro…)

Per il tempo libero:

  • il completo sportivo

  • il completo da spiaggia/piscina

  • Degli abitini estivi

  • delle t-shirt carine

  • dei jeans

  • qualche maglione particolare, caldo e comodo (per l’inverno)

  • dei cardigan leggeri in maglia di cotone

  • dei leggings o pantaloni comodi

Per il lavoro:

  • la divisa

  • completo giacca e pantalone

  • gonna dritta

  • pantalone elegante

  • maglioncino in cashmere

  • camicia in seta

  • Tubino nero

Per le occasioni importanti:

  • abito da cerimonia

  • stola (in cashmere se è inverno)

  • maglione nero collo alto

  • pantaloni stampati

  • jeans particolari

  • gonna lunga

  • Giacca in maglia

  • Top di seta

Questi sono solo alcune idee… ovviamente ognuno ha il suo stile e le sue preferenze. Il consiglio è quello di non avere un armadio troppo pieno di cose, che sicuramente non userete.L’armadio deve avere pochi capi e magari di qualità, che possano durare nel tempo e non solo una stagione. Vedrete che risparmierete denaro e inquinerete di meno il nostro amato pianeta.

Se volete potete già suddividere l’armadio per outfit completo, per ogni occasione ma ci sono, effettivamente, alcuni capi che permettono di risolvere qualsiasi outfit e che bisognerebbe avere nel proprio armadi.

Dovresti aver fatto posto in armadio e riordinato, ora controlla che ci siano questi capi se no ti consiglio di acquistarli perchè sono davvero indispensabili per non avere mai dubbi sul come vestirsi!!!

Una scusa perfetta per fare shopping…magari da una bottega vicino a casa, così da avere i giusti consigli e scegliere cose italiane e di qualità-

1. Un maglione in Cashmere

Morbido, caldo, avvolgente è un simbolo di femminilità. Sceglilo di qualità, che duri nel tempo, un maglione in puro cashemere di qualità diventa sempre più bello con il passare del tempo.

Potresti sceglierlo nero, magari a collo alto, in modo da poterlo usare negli anni abbinandolo a tutti i colori. È molto elegante indossato a pelle con una gonna dritta: se hai un bel seno sceglilo col collo a V per giocare con la scollatura. Se hai un look boyish il girocollo sarà perfetto per te.

2- La camicia bianca

La camicia bianca è un passe-partout 12 mesi all’anno. È un capo base intorno al quale costruire una serie di look tutti azzeccati. La puoi usare d’estate sopra al costume o d’inverno con una gonna a sigaretta per una riunione di lavoro. Con un jeans è perfetta per uscire con le amiche e con una gonna lunga e preziosa fa funzione di abito da sera. Insomma, semplicemente non puoi non averne una. Sceglila non troppo larga e nemmeno troppo stretta e in un bel cotone. Se prendi un modello semplice senza fronzoli la porterai per sempre.

2- Un blazer

Ecco un capo da acquistare a occhi chiusi. Sceglilo con un taglio a uomo classico e avrai fatto centro. Il suo lato androgino è il tocco che può rendere interessante ogni look. Puoi indossarlo in modo elegante con una gonna al ginocchio o un pantalone nero, in versione più easy con un jeans nero o blu oppure appoggiarlo alle spalle come usano fare le influencer, sopra a un abito leggero. Anche per le scarpe la scelta è ampia: il blazer si abbina dalle sneakers ai tacchi alti senza problemi.

4- Una felpa

Comoda e calda ci fa rivivere la nostra giovinezza. Quindi non rinunciamo a questo capo. L’ideale è averne almeno una classica nell’armadio: grigia o nera, tutt’al più con una scritta discreta, la userai moltissimo. Stretta in vita con una cintura o infilata sopra una camicia e una gonna a tubo, diventa anche elegante.

5- Un trench

Sarà un tuo alleato in autunno e primavera, stagioni in cui la temperatura si fa mite. Se non vuoi rischiare punta sui classici cammello o beige. Perfetto sia stretto in vita che portato aperto con nonchalance si abbina sia a look eleganti che sportivi.

6- Un jeans blu

Dritto, lungo alla caviglia, di un bel tessuto jeans e senza strappi, è un altro capo che puoi sfruttare in ogni stagione. Ovviamente seguirai anche le tendenze acquistandone altri magari originali o decorati ma un paio classico ci vuole. Con un mocassino o una stringata è subito elegante, con un paio di sandali gioiello ti segue anche ai party.

7- Una gonna dritta

Ogni stagione ha le sue tendenze in fatto di gonne ma un classico come questo rimane sempre cool. Perfetto per le occasioni in cui devi vestirti in modo classico ed elegante, diventa anche un capo sensuale se portato con un top sotto una camicia di seta sbottonata. Ovvio l’abbinamento con i tacchi alti ma se hai gambe affusolate puoi portarla anche con un paio di stringate maschili.

8 – Un jeans nero

Un jeans nero, skinny o comunque dritto, un po’ usato è quel tocco rock indispensabile nel tuo guardaroba. Se è scontato indossarlo con un chiodo di pelle, prova a fare come Kate che lo sfrutta anche con pelliccia ecologica e strass per un gioco di contrasti riuscito.

9- Un vestitino nero

Questo capo intramontabile permette di risolvere in un lampo qualsiasi dubbio stilistico e di sentirsi a posto anche a eventi impegnativi. Inoltre basta un accessorio diverso per rivoluzionarla: spille, cerchietti di strass, scarpe, clutch, stole, gioielli permettono di indossarla ogni volta come fosse la prima.

10 – Una camicia in seta

Qui hai due opzioni: puoi andare sul classico bianco o panna oppure azzardare un colore deciso. Noi optiamo per questa seconda scelta perché una bella camicia in un colore che ti dona può dare carattere anche a un look un po’ sottotono. E diventare un segno di distinzione che ti rende originale.

11- Un paio di scarpe col tacco

Prima dei 30 anni bisogna possedere un paio di décolletées eleganti che poi continuerai a usare per sempre. Il primo paio sceglilo nero perché si abbinano davvero a tutto. Sono perfette dai jeans all’abito da sera. Scegli un modello classico e che sia ben bilanciato in modo da non stancarti se le indossi a lungo.

12 – Un cappotto in tweed

Ecco un altro capo da avere assolutamente perché si sposa con tutti gli stili e tiene molto caldo. Conviene spendere un po’ di più ma scegliere un modello tagliato bene in modo che possa durare negli anni. Con le scarpe da ginnastica o i tacchi, i vestitini leggeri o un jeans, di giorno o di sera, chiuso o appoggiato alle spalle questo cappotto non lo lascerai più.

13- Un paio di sneakers

Questa scarpe non sono riservate solo agli under 30: l’unica accortezza di evitare i modelli cari alle adolescenti e optare per un bel paio di scarpe da ginnastica bianche. Da tenere sempre pulite per evitare l’effetto destroy. Anche qui sono scarpe che si prestano alle più svariate occasioni e si indossano anche con la gonna.

14- Un chiodo

Nero, in pelle, più o meno stretto. ecco un capo indispensabile del nostro guardaroba. Il chiodo attraversa le tendenze e resta un must have a prescindere. Lo indossi in modo sportivo o classico per dare una svegliata a un look troppo sobrio. Lo usi in ogni stagione perché è perfetto sia con le canotte che sotto il cappotto appoggiato alle spalle. Lo indossi di giorno per andare al lavoro e di notte a un party con gli amici. Insomma non puoi farne a meno.

Qui trovate l’articolo da cui ho preso spunto

https://d.repubblica.it/moda/guida/guardaroba_abbigliamento_vestiti_da_avere-3695374/

Ho preso spunto anche dal libero:

Guardaroba perfetto di Carla Gozzi (interessante, da leggere)

Leggi Tutto

Il Cambio Armadio

L’armadio ha bisogno, di tanto in tanto, di una messa in forma e una pulizia dell’armadio… e perché non sfruttare questo periodo in cui siamo a casa?!

Per prima cosa si procede a svuotare e pulire l’armadio.

È rischioso utilizzare prodotti chimici, visto che gli abiti sono a stretto contatto con la nostra pelle, per questo motivo si può usare una miscela naturale:

Preparate in una piccola bacinella 200 ml di acqua calda e versateci 2 cucchiai di sapone di Marsiglia grattugiato, mescolate per bene e quando si sarà raffreddato unite 5 gocce di olio essenziale, menta e lavanda sono anche ottimi antitarme (Vedi articolo Blog Tarme). Il prodotto che avete ottenuto lo potete mettere in un spruzzino.
A questo punto si inizia svuotando l’armadio, meglio procedere per settori in maniera da non spaventarsi della quantità di cose da sistemare.
Ora si può iniziare a spruzzare il composto preparato e con un panno pulire le varie zone, non serve risciacquare ma per lo meno aspettate che sia ben asciutto prima di sistemare nuovamente i capi.

Nell’armadio c’è muffa?!

Se vogliamo comunque utilizzare prodotti naturali ci sono due piante che hanno forti proprietà antimuffa, l’alloro e ancora una volta la lavanda.
Si può preparare un infuso: preparate un po’ di acqua calda, circa una tazza, e lasciate in ammollo 2-3 foglie di alloro e un cucchiaio di fiori secchi di lavanda (va benissimo l’olio essenziale da trovare in erboristeria). A questo punto aggiungete un cucchiaino di bicarbonato e 1/2 tazza di aceto bianco. Versatelo in un spruzzino e spruzzate sulla muffa, dopo qualche minuto procedete con la rimozione della stessa.

Avete il problema delle tarme?
Dopo aver ripulito l’armadio con l’aggiunta di olio essenziale di lavanda si può mettere in armadio un buon antitarme naturale.
Prendete dei dischi di cotone, quelli per struccarsi, e metteteci delle gocce essenziali di lavanda o menta. Una volta riempito l’armadio, disponeteli in mezzo alle cose.
Oppure…prendete delle striscioline di buccia d’arancia, inserite nella scorza dei chiodi di garofano e ponete il tutto all’interno di un sachettino in tulle. Ponete i sacchettini sparsi nell’armadio.

DECLUTTERING

Ora che abbiamo svuotato e pulito l’armadio possiamo procedere con la selezione dei capi e quindi eliminare il disordine (decluttering).
Non sembra ma il vostro armadio è pieno di cose che non utilizzate e che stanno li da anni in attesa che decidiate cosa fare di loro. Ad esempio io ho fatto Declutering durante il trasloco, ora il mio armadio è molto più “leggero”.

Ecco allora che possono venire utili alcuni consigli:

Innanzi tutto decidete quali vestiti tenere e quali buttare, regalare o ancora meglio riparare e ri-ammodernare.

Per far questo possono venire utili alcune domande:

È della tua taglia? Se No lo si può sistemare?
È rovinato o macchiato? Se Sì, lo si può sistemare?
Valorizza il mio corpo? Se No, lo si può sistemare?
Quando posso indossare quest’abito, in che occasioni? Quand’è stata l’ultima volta che l’ho indossato?
Fa parte di una divisa per il tuo lavoro?

A questo punto separate i vostri vestiti in quattro scatole:
1. Da tenere
2. Da riparare (Cucina Tessile può essere utile a questo)
3. Da donare, regalare o scambiare (Caritas, persone che conoscete, ricoveri per animali, ecc.)
4. Da buttare (buttate via il meno possibile, utilizzate i vostri capi per fare dei bei strofinacci, ad esempio il vostro vecchio maglione in cashmere ormai infeltrito può diventare un ottimo strofinaccio per togliere la polvere dai mobili)

Quello che non sapete?!

I maglioni vecchi, ma anche quelli nuovi usati molto, si possono riportare a nuova vita.
Li potete portare in bottega da me e vedremo assieme cosa fare:
– Si possono togliere i fastidiosi e anti-estetici pallini
– si possono riparare buchi e imperfezioni
– si possono lavare con trattamento anti peeling e antistatico
…Venite in bottega per scegliere il trattamento più adatto…

Se site indecise su i capi che utilizzate e quelli no potete utilizzare due trucchetti.
A inizio stagione segnateli tutti con delle etichette e quando gli usate togliete l’etichetta, alla fine sarà facile riconoscere quelli non utilizzati.
Per i capi appesi potete mettere la gruccia tutta nella stessa direzione e quando gli usate la mettete nella direzione opposta. Anche in questo caso sarà facile individuare quelli usati e quelli meno.

Il passo successivo sarà riordinare. Buttate gli appendini rotti o fuori misura, occupano inutilmente spazio.
Suddividete gli appendini per tipologia, quelli per pantaloni, quelli per abiti, quelli per camicie ecc.

Nel prossimo articolo del blog parleremo di come creare i vari outfit e suddividere l’armadio in base alle occasioni d’uso o se andate meglio per colore o altro.
Parleremo anche dei capi che dovrebbero essere per forza presenti nel nostro guardaroba. Diventate nostri amici su facebook e tenetevi aggiornati.

Leggi Tutto

Maglieria su misura a distanza è possibile

Maglieria su misura anche se non abiti a Padova.

La distanza costituisce un problema se devi farti un maglione su misura?

Se ti rivolgi a CucinaTessile nessun problema.

La nostra scelta è quella di non avere succursali e di rimare “piccoli” per dare un servizio di qualità ti tipo artigianale non solo a parole.

Per far questo l’unica bottega dove ci trovate è quella di Padova a Vigonza. Siamo raggiungibili facilmente oltre che da Padova anche da Venezia e Treviso.

Avere e mantenere le nostre radici in questo territorio non ci limita a seguirti anche se ti siamo lontani. Anzi. Molti clienti si rivolgono a noi telefonandoci e tramite un servizio da remoto.

Telefono, mail e skype sono strumenti che utilizziamo per servire i nostri clienti anche a distanza.

Chiara ti seguirà in ogni passo nel prenderti le misure, ti accompagnerà nella scelta del colore, del filato, del modello e del ricamo.

Se per esempio hai una maglia che ti sta particolarmente bene, puoi spedircela e noi, a partire dal modello fornito, possiamo realizzarne una che veste secondo le stesse misure.

La maglieria su misura a distanza è una realtà con CucinTessile.

Alcuni clienti per lavoro o per impegni personali hanno poco tempo per venire in Bottega. Se comunque non sei troppo lontano, telefonaci ed eventualmente ci possiamo accordare per una visita a domicilio. 

Ad ogni esigenza, possiamo fare in modo di venirti incontro.

Leggi Tutto

Riparazione buchi da tarme

Buchi da tarme riparati

Che sia una maglia su misura, un vecchio maglione della nonna o il maglioncino griffato, quando lo troviamo con un buco, è sempre un dispiacere.

Se poi questo avviene durante il cambio dell’armadio, quando arriva quel delizioso momento di passare in rassegna il proprio guardaroba, e, a guardare bene, il buco non è uno solo (ma troviamo una serie di capi rovinati) siamo di fronte ad una specie di CATASTROFE!!!!!

Ma che succede? La spiegazione è semplice, quasi sicuramente sono arrivate le TARME.

Ma da dove sono entrate? Dove vivono? Come fanno le tarme ad infestare gli armadi e i nostri maglioni?

Ebbene quando vediamo le odiose “farfalline” nella nostra maglieria, purtroppo è già troppo tardi. Le tarme sono infatti degli animaletti che sin dalla fase larvale, per tutto il ciclo della proprio vita fino a diventare farfalle, si nutrono di fibre tessili per crescere. In particolar modo di lana, cashmere, mohair (quasi tutte le fibre animali) e cotone. Una volta diventate farfalline, depongono uova microscopiche e invisibili che diventeranno altre larve, poi muoiono.

COME DIFFENDERSI?

La principale precauzione è sempre quella di riporre le nostre maglie di lana e di cotone perfettamente pulite. Le tarme infatti riconoscono l’odore umano e prediligono, per i loro banchetti, fibre che ne contengano le tracce.

Ma talvolta la pulizia può non bastare. Ed allora ci viene in aiuto l’industria, con molti prodotti chimici ma soprattutto la natura, con rimedi green a base di lavanda (odore sgradito alle tarme) oppure menta che troviamo, entrambe, ad esempio in erboristeria come olio essenziale oppure in fiori e foglie essiccate.

Gli oli essenziali si possono mettere, qualche goccia, su del cotone (preferibile i dischi per la pulizia del viso) e disporli tra i capi nell’armadio, durante il cambio di stagione, o nei contenitori scelti.

Mentre fiori e/o foglie vanno messe in sacchettini da riporre sempre in mezzo ai capi a rischio.

Oltre a bloccare l’infestazione, vanno poi trattati i capi. L’ideale sarebbe lavarli a secco o ad alte temperature, ma si rischia di rovinare le fibre. Si può quindi porre i capi per qualche giorno in un congelatore, in modo da eliminare definitivamente le uova rimaste.

Ma quando ormai il danno è fatto?

Quello che ci vuole è una mano esperta e premurosa che possa RIPARARE il BUCO.

I buchi sulla lana e sul cotone possono essere rammendati solo da chi conosce ogni singolo dettaglio di un maglione: punto per punto, chi lavora a mano la maglieria, sa eseguire riparazioni facendo tornare la tua maglia quasi all’originario splendore.

Lo sapevi? recuperando la trama si può eseguire un rammendo che nasconda, almeno in parte, il danno della tarma.

In Cucina Tessile troverai una persona qualificata che può consigliarti su come recuperare il capo ed, eventualmente, eseguire il lavoro di riparazione

Ti chiederai quanto consta la riparazione, ovviamente, dipende dal buco e dalla dimensione. Ti verrà fatto un preventivo appena visionato il capo. Solitamente il costo è attorno ai 3-5€ buco

P.s. Se hai buchi o altri problemi della maglia (filo tirato, scucitura ecc.), non dovuti a tarme, Cucina Tessile fa, comunque, per voi.

Leggi Tutto

Benvenuto in Cucina Tessile

chiaraBenvenuto! Sono Chiara e Cucina Tessile è la mia bottega di maglieria su misura.

Se cerchi capi personalizzati per qualità di materia prima (filati) e per misure (alti, bassi, magri e robusti) ti posso aiutare.

Se cerchi un capo che possa realizzare una tua idea di vestito o maglia, plo possiamo disegnare assieme. Mi piacerebbe “vestire la tua personalità”.

Se cerchi una idea originale per un regalo unico ad un amico o parente sei nel posto giusto.

Forse ti chiederai cosa significa “Cucina Tessile”. Come in cucina anche nella maglieria per realizzare una buona maglia servono ottimi ingredienti alcuni dei quali su misura: il filato, il colore, le misure, il modello e il ricamo.

Cucina Tessile è una bottega che confeziona maglie e accessori in maglia su misura e con metodo artigianale.

Faccio questo e solo questo da molti anni: mia madre mi ha trasmesso l’arte e io ho deciso di continuarla coniugandola ai nuovi mezzi di comunicazione come il web ed i social.

Confeziono maglie, vestiti e accessori in maglia nel mio laboratorio a Vigonza a partire dalla smacchinatura al controllo finale. Uso delle macchine manuali, la maglia è il risultato di fatica.

Questo il motivo perché la produzione è bassa e per consegnare il capo sono necessarie alcune settimane.

I filati scelti sono il cashmere, il misto cotone-seta-cashmere  e il cotone biologico.

Il mio obiettivo è che il cliente senta di indossare una maglia in armonia con la propria personalità e il proprio fisico, metterlo a suo agio perché ha potuto scegliere ogni dettaglio di ciò che indossa.

copricollo

Se desideri conoscere nel dettaglio modelli e proposte, ed eventualmente acquistare la distanza non è un problema.

Anche se non riesci a passare in bottega, mi sono organizzata per offrirti un ottimo servizio a distanza. Tramite telefono, skype e mail posso aiutarti a prendere le misure. Una valida alternativa è quella di inviarmi un maglione che ti sta particolarmente bene. E’ possibile infatti crearne uno identico con eventuali aggiustamenti che mi indicherai.

negozioSe è Cucina Tessile è quello che cerchi, non perdere tempo e contattami.

Puoi farlo nei seguenti modi

Per rimanere aggiornato puoi anche iscriverti alla newsletter o a facebook.

PS: in Cucina Tessile è possibile acquistare un buono valido per la consegna di una maglia. Se devi fare un regalo ad un amico e non conosci le misure o hai paura di sbagliare i gusti, Cucina Tessile ti può preparare una buono d’acquisto valido per un capo su misura.

Leggi Tutto

In Cucina Tessile non abbiamo taglie ma solo le tue misure

“Sono una 50”, “Sei una 42 o una S?”, “Dipende”. Ci sarà una soluzione a questo dilemma che un po’ tutti ci troviamo ad affrontare nell’acquisto di un abito, vestito o maglione?

Domande per ognuno di noi…domande che si pongono anche gli addetti ai tavoli tecnici nella definizione della Normativa Internazionale per definire un concetto unico di taglia agli abiti… lavoro improbo.

In Italia ”didatticamente parlando” la taglia rappresenta un numero riconducibile ad una misura antropometrica principale della persona.

Ad esempio una taglia 50 si riferisce alla misura del mezzo torace di un uomo con circonferenza 100 cm.

Nel tempo però stili, mode, conformazioni, sono cambiati e ogni marchio ha fatto della taglia il veicolo di comunicazione dell’immagine del proprio cliente target pensato per le proprie collezioni.

Così si è finiti che la teoria non fa più da riferimento…e ci si perde nel definire la taglia che indossiamo perché diversa da un brand all’altro. Non ha più alcun significato.

Quindi torniamo alla domanda di partenza: che taglia indossi?

La risposta che Cucina Tessile ti offre non è un numero, non è uno standard.

In Cucina Tessile non esistono misure standard, esistono una serie di misure che prese con cura descrivono il tuo corpo e lo seguono fedelmente.

Oltre al torace, braccio e vita standard esistono le caratteristiche fisiche che ci rendono persone uniche. Queste caratteristiche sono la tua taglia e Cucina Tessile ti offre un servizio di maglieria su misura in grado di rispettarla.

Leggi Tutto

Maglieria su misura a distanza è possibile

Maglieria su misura anche se non abiti a Padova.

La distanza costituisce un problema se devi farti un maglione su misura?

Se ti rivolgi a CucinaTessile nessun problema.

La nostra scelta è quella di non avere succursali e di rimare “piccoli” per dare un servizio di qualità ti tipo artigianale non solo a parole.

Per far questo l’unica bottega dove ci trovate è quella di Padova a Vigonza. Siamo raggiungibili facilmente oltre che da Padova anche da Venezia e Treviso.

Avere e mantenere le nostre radici in questo territorio non ci limita a seguirti anche se ti siamo lontani. Anzi. Molti clienti si rivolgono a noi telefonandoci e tramite un servizio da remoto.

Telefono, mail e skype sono strumenti che utilizziamo per servire i nostri clienti anche a distanza.

Chiara ti seguirà in ogni passo nel prenderti le misure, ti accompagnerà nella scelta del colore, del filato, del modello e del ricamo.

Se per esempio hai una maglia che ti sta particolarmente bene, puoi spedircela e noi, a partire dal modello fornito, possiamo realizzarne una che veste secondo le stesse misure.

La maglieria su misura a distanza è una realtà con CucinTessile.

Alcuni clienti per lavoro o per impegni personali hanno poco tempo per venire in Bottega. Se comunque non sei troppo lontano, telefonaci ed eventualmente ci possiamo accordare per una visita a domicilio. 

Ad ogni esigenza, possiamo fare in modo di venirti incontro.

Leggi Tutto

Maglieria su misura è stile e dettagli

La maglieria su misura è una scelta di stile. Non è una scelta solo per chi ha la necessita di taglie conformate, ma per tutti coloro che vogliono differenziarsi per classe e qualità.

Cucina Tessile è oggi un piccolo marchio, e così vuole rimanere, per offrirti un servizio di maglieria su misura unico a chi vuole distinguersi nelle proprie scelte.

Lo stile si trova quando la tua personalità è in sintonia con quello che indossi. E tu sei il protagonista di questo incontro.

La maglieria su misura è prima di tutto una scelta di salute e di qualità.

Come in cucina, il tuo piatto non è il risultato di ingredienti casuali.

La qualità del filato è la base del nostro servizio di maglieria su misura.

Un filato prima di tutto deve rispettare te e la tua salute. Un cotone o una lana biologica non è solo una bella parola, ma il risultato di un processo di produzione e colorazione in cui non si usano pesticidi nel caso del cotone, la colorazione viene fatta con pigmenti naturali e gli animali vengono rispettati.

Il tuo maglione su misura può essere utilizzato a diretto contatto con la pelle senza che la tua salute alla lunga possa risentirne.

La maglieria su misura significa rispettare il tuo gusto e differenziarti. Poter decidere ogni dettaglio del tuo capo dal colore, alla forma fino al ricamo ti consentirà di essere unico.

Se sei unico, e lo sei, vestire una maglia su misura, al pari di un abito o una camicia confezionati su un laboratorio sartoriale, ti permette di esprimerlo nei dettagli e nella raffinatezza.

Sai bene che sono i dettagli che fanno la differenza. Dettagli scelti da te.

La nostra competenza sarà al servizio delle tue scelte consigliandoti in ogni fase. Lo stilista del tuo vestire sei tu. E questo è il risultato appunto del servizio di maglieria su misura.

Se inoltre non abiti a padova o in generale in Veneto, nessun problema: Cucina Tessile ti seguirà con un servizio a distanza.

Leggi Tutto

29 Maggio CucinaTessile apre a Vigonza

E’ arrivato il momento tanto atteso. Domenica 29 maggio in occasione dell’inaugurazione della nuova Piazza di Vigonza, CucinaTessile apre la sua bottega artigiana di maglieria su misura. 

Guarda la presentazione della Piazza.

La giornata è piena di eventi molto interessanti. Il programma della manifestazione parte dalla mattina alle 10 fino a cena.

Alle 16:00 CucinaTessile ha organizzato un brindisi di buon auspicio.

Vieni pure ad incontraci, ti aspettiamo per farti vedere sia il punto vendita che il laboratorio.

Chiara

Leggi Tutto

Cucina Tessile: i migliori maglioni da uomo di Padova e provincia.

I nostri maglioni da uomo a Padova prendono vita dalle esigenze dei nostri clienti e, sposandosi con la nostra competenza artigiana, si collocano sul mercato come prodotti di nicchia.

Il servizio di realizzazione maglioni su misura proposto da Cucina Tessile si presta ad accogliere ogni individuale esigenza e ci consente di realizzare un capo personalizzato; capace di esaltare le qualità fisiche del cliente minimizzandone i difetti.

Per consentire una scelta quanto più possibile vasta e diversificata, proponiamo al cliente infiniti tessuti, molteplici decori e numerose finiture differenti.

Il nostro spirito conservatore ci sprona a prediligere materiali di prima qualità e a lavorarli con antiche tecniche professionali che richiedono sicuramente più tempo e precisione ma che assicurano al cliente la consegna di un prodotto assolutamente perfetto.

Presso il nostro laboratorio potrai richiedere la realizzazione su misura dei migliori maglioni in cashmere di Padova e potrai altresì affidarti alla nostra competenza per rammendare, riparare o rimodellare capi ormai passati di moda.

Affidati all’esperienza artigianale che da sempre ci distingue sul mercato e scopri il nostro servizio di realizzazione maglioni da uomo a Vigonza. La posizione strategica vantata dal nostro laboratorio ci collega in modo eccellente alla città di Padova e alle limitrofe province di Treviso e Venezia.

Cucina Tessile: la maglieria artigianale vicino Padova che fa tendenza!

Leggi Tutto

RICHIEDI INFO